Consegnare il GreenPass al datore di lavoro esonera dal controllo

Pubblicato il 22 Novembre 2021

Consegnare il GreenPass al datore di lavoro esonera dal controllo

Consegnare il GreenPass al datore di lavoro esonera dal controllo

La legge n.165 del 19 Novembre 2021 stabilisce che consegnare il GreenPass al datore di lavoro esonera dal controllo e apporta alcune modifiche al Decreto Legge 127/21 del 21 Settembre 2021 che ha introdotto l'obbligo di verificare che i lavoratori siano in possesso di una certificazione verde in corso di validità, al momento dell'ingresso in azienda, a partire dal 15 Ottobre 2021.

Tra le modifiche introdotte troviamo l'aggiunta all'articolo 1 comma 5 dei seguenti periodi: "Al fine di semplificare e razionalizzare le verifiche di cui al presente comma, i lavoratori possono richiedere di consegnare al proprio datore di lavoro copia della propria certificazione verde COVID-19. I lavoratori che consegnano la predetta certificazione, per tutta la durata della relativa validita', sono esonerati dai controlli da parte dei rispettivi datori di lavoro".

Vediamo nell'articolo le altre modifiche introdotte.

Consegnare il GreenPass al datore di lavoro esonera dal controllo

Le Modifiche al Decreto Legge 127/21

Come detto all'inizio dell'articolo, con l'entrata in vigore della legge n.165 del 19 Novembre 2021avvenuta il 20 Novembre 2021, il Parlamento ha dato la possibilità ai lavoratori di consegnare volontariamente copia della propria certificazione verde  al datore di lavoro per essere esonerati dal controllo di quest'ultima al momento dell'ingresso in azienda. Tutte le questioni relative alla privacy e segnalate dal garante sono decadute rispetto ad esigenze pù importanti.

Altra modifica importante riguarda la scadenza della certificazione verde durante la giornata lavorativa: con l'entrata in vigore della nuova legge qualora la certificazione verde del lavoratore scadesse durante la giornata lavorativa, egli non è più sottoposto ad alcuna sanzione ma si potrà rimanere in azienda solamente per il tempo necessario a concludere il turno di lavoro.

Per quanto attiene alla formazione, l'obbligo di esibire il green pass è ora anche in carico ai discenti e non solo ai docenti.

Ulteriore modifica riguarda i dipendenti con contratto di somministrazione di lavoro: essi devono essere controllati dall'azienda per cui stanno svolgendo la prestazione mentre all'ente di somministrazione spetta l'obbligo di informarli dei possibili controlli.

Spetta al datore di lavoro determinare l'operatività della nuova norma e stabilire l'esonero delle verifiche.

Il datore di lavoro deve comunque considerare alcuni elementi:

  • Deve informare i lavoratori avvisandoli che, in caso la validità del loro GreenPass cambi, devono comunicare tale cambiamento in modo tempestivo (questa comunicazione rientra nelle procedure di controllo del Green Pass).
  • Deve individuare accuratamente i soggetti incaricati del controllo e i metodi con cui dovranno ricevere copia della certificazione verde; essi dovranno verificarne la validità una tantum per assicurarsi che il documento sia valido.
  • Deve integrare l'informativa sulla privacy dando indicazioni sui modi in cui si potrà comuncare, custodire consultare il certificato che verrà consegnato. A tal proposito va sottolineato che il lavoratore che consegna il GreenPass può revocare l'autorizzazione a detenerlo in qualunque momento. La certificazione verde dovrà essere conservata con le stesse metodologie riservate al trattamento dei dati sensibili (come i certificati medici).
  • controlli del GreenPass all'ingresso in azienda dovranno essere limitati ai soli soggetti che non consegneranno la copia della certificazione verde.

Le Modifiche al Decreto Legge 127/21

Riferimenti Normativi

LisaServizi offre il servizio di consulenza per l'implementazione della procedura di controllo del GreenPass nonché un'ampia gamma di corsi e-learning professionali che ti permettono di seguire dei corsi di formazione comodamente online.

 

Condividi:

Formazione professionale per la tua crescita.

Lisa Servizi è un Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Veneto in ambito di Formazione Continua, e offre formazione di alto livello attraverso la business unit dedicata, che propone corsi interaziendali a catalogo, corsi aziendali personalizzati, e-learning e training su campi prove.

Rimani informato sugli aggiornamenti di settore

Iscriviti alla Newsletter!

Segui da vicino le novità di Lisa Servizi, rimani aggiornato su eventi e servizi. Promettiamo di inviarti solo contenuti che troverai sicuramente interessanti.

Nome*
Email*